QR code per la pagina originale

Microsoft incassa 77 miliardi dalla lotta alla pirateria

,

Il programma antipirateria di Microsoft ha dato i suoi frutti. È costato non solo soldi, ma anche l’antipatia di molti utenti annoiati da Windows Genuine Advantage e altri controlli… ma alla fine ha portato nelle casse di Redmond la bellezza di 77 miliardi di dollari.

In particolare sembra che la politica anticopia più aggressiva adottata per Windows Vista, assieme alle battaglie legali, si sia rivelata uno strumento efficace.

Secondo Chris Liddell, dirigente Microsoft, l’aumento percentuale delle vendite di Windows è superiore al quello della vendita di computer. La differenza fra i due trend, a quanto pare, è il risultato della politica antipirateria. Dice Lidell:

Le nostre vendite aumentano tipicamente dell’1-2% più in fretta del resto del mercato. Negli ultimi due quadrimetri c’è stata un’impennata fino al 5%.

A questo risultato si somma un’altra notizia: la quota di 100 milioni di copie vendute, come riportato da Vnunet.

Queste notizie sono un termometro interessante della salute finanziaria di Microsoft, ma certo non bastano a decretare il successo di Vista. L’affetto degli utenti è importante, adesso è il momento che Redmond investa su questo…

Notizie su: