QR code per la pagina originale

P2P, tante sfaccettature, non solo file sharing…

,

Il video amplifica il discorso sulla parte tecnica del P2P legata al file sharing e, come avete potuto vedere ed ascoltare, non tutti le reti P2P sono uguali: Napster si appoggiava su dei server che gestivano il tutto ed una volta spenti questi, è crollato il tutto; la rete eDonkey2000 si basa sempre su server, ma indipendenti l’uno dall’altro; la rete utilizzata da Kazaa fa un passo avanti con “supernodi” che fanno funzione da server; infine, la rete Kad è un peer to peer puro, ovvero senza server e “supernodi”.

Ma avete avuto modo di rendervi conto che P2P non è solo file sharing? Trova risvolti in tanti altri campi come, per esempio, sistemi per la privacy e sicurezza, per la condivisione del calcolo per la ricerca dell’intelligenza extraterrestre e ricerche scientifiche, ecc.

Sono state illustrate le nuove frontiere del P2P quali lo streaming di contenuti video, che vengono distribuiti in una rete fra pari.

Insomma, avrete avuto modo tutti credo, di cogliere le grandi potenzialità di questa tecnologia, la vastità dei campi che essa ricopre e l’aiuto che può rappresentare per l’introduzione di nuove innovazioni tecnologiche. Siete d’accordo? O pensate che, comunque, la rete P2P è utilizzata praticamente solo per il file sharing?

Notizie su: