QR code per la pagina originale

Denaro più facile, dall’Olanda arriva Boober

,

Sembra proprio che si stiano moltiplicando le piattaforme online mediante le quali sarà possibile ottenere prestiti di denaro direttamente dal web.

Dopo ZoPa.it (zona di possibile accordo) giunge dall’Olanda Boober. Il meccanismo è pressoché lo stesso, nel senso che si possono bypassare gli istituti creditizi attraverso uno scambio di denaro peer to peer.

Boober.it (la versione italiana di Boober) è una creatura di Centax, la società che oramai da molti anni garantisce gli acquisti effettuati mediante assegni nei vari negozi del web.

Lo scopo di Boober è quello di determinare un trasparente incontro tra la domanda e l’offerta, e cioè tra i richiedenti (che hanno una spesa di adesione intorno ai 20 euro) e da coloro che presteranno il denaro (la spesa di adesione ammonta a meno di 10 euro).

I creditori, a titolo di interesse, riceveranno un rimborso della rata aumentato di 1,5 euro.

Insomma, si prevedono tempi duri per le banche grazie al peer to peer che, oltre ad essere sinonimo di integrazione sociale e culturale, diviene sinonimo di perfezionamento economico.

Notizie su: