QR code per la pagina originale

Colloquio? Si, ma… di gruppo

,

Non solo colloquio per aggiudicarsi il posto di lavoro. Alcune aziende sostituiscono il colloquio individuale con dei test, mentre altre accompagnano il colloquio al test. Più che dei test li chiamerei colloqui di gruppo. Voglio spiegarvi come funzionano e quindi cercherò di calarvi nella situazione.

Immaginate di essere nella sala d’aspetto dell’azienda per cui vorreste lavorare insieme ad altri candidati; si presenta il selezionatore (o i selezionatori) e fa accomodare tutti in una stanza, attorno a un tavolo. Voi non conoscete nessuno, sia chiaro; vi viene sottoposto un argomento, solitamente è un caso di lavoro, e avete un lasso di tempo per discuterlo con gli altri (i selezionatori ascoltano solo, non mettono bocca nella discussione).

Quindi siete lì, insieme a persone che non conoscete e con cui dovete discutere di questo argomento che vi hanno proposto; perchè tutto questo? Solitamente si usano questi colloqui di gruppo quando il lavoro che dovrete fare è un lavoro di squadra, quindi i selezionatori sono interessati a capire come vi muovete in un team e come approcciate con le persone. In questo tipo di colloquio vengono quindi valutate le vostre capacità relazionali e la vostra tendenza a dare spunti interessanti per risolvere problemi.

Vagando per la rete ci sono diversi siti che dispensano consigli su come affrontare il colloquio di gruppo; vi cito, ad esempio Infojobs, Monster e Trovare il Lavoro che ti piace.

Leggendo qualcosa su vari blog vedo che a volte i casi che vengono proposti per innescare la discussione di gruppo non sono sempre casi reali, ma anche situazioni assurde o surreali.

Notizie su: