QR code per la pagina originale

Mydeco arreda la tua casa online

Mydeco.com consente di selezionare arredamenti e ornamenti per la propria casa. Grazie a una semplice interfaccia, gli acquirenti possono allestire i loro progetti con i materiali forniti da 500 rivenditori. Da un'idea dei fondatori di Lastminute.com

,

Brent Hoberman e Martha Lane Fox, i fondatori del portale lastminute.com per le prenotazioni di viaggi e soggiorni, sono tornati. A dieci anni dal lancio del sito Web dagli altalenanti destini, i due manager hanno da poco rilasciato online il loro nuovo portale Mydeco.com, un modo innovativo per acquistare arredi e accessori per la casa direttamente online. Il nuovo sistema si prefigge il difficile compito di conquistare il cuore, e il portafoglio, dei tanti consumatori che ogni anno investono parte del loro patrimonio per mettere su casa o rinnovarne l’arredamento.

Sulla scia del meccanismo vincente di Lastminute, il nuovo portale offrirà una particolare vetrina per le migliaia di singoli produttori impegnati nella creazione degli oggetti di arredamento: dai lampadari a soffitto ai letti, passando per cuscini, quadri e attrezzi per la ginnastica. L’innovativo progetto lanciato da Hoberman e Fox ha già convinto circa 500 società, che hanno stretto accordi per esporre la propria merce su Mydeco. Come in un videogioco per la simulazione della vita reale, stile The Sims, il sito Web offre una semplice interfaccia per progettare e arredare le stanze della propria abitazione con pochi click del mouse. Grazie all’applicazione in flash, è così possibile scegliere tutti gli elementi di arredo e dislocarli sulla pianta della stanza. Puntando un’apposita telecamera virtuale si può osservare la resa in formato tridimensionale dell’arredamento, perfettamente in scala. Pareti, pavimento e soffitto di ogni camera sono a loro volta dinamici, così da potervi applicare carte da parati, porte, finestre, quadri e lampadari.

Terminate le operazioni di selezione e dislocazione dell’arredamento, è poi possibile ottenere dettagli sulla spesa complessiva e selezionare modalità e tempi di consegne, generalmente vincolati ai singoli distributori. Forum e funzioni simili ai moderni social network, consentiranno agli utenti di confrontarsi sui loro acquisti e sulla qualità degli oggetti in vendita. Gli introiti del portale giungeranno dalle aziende che esporranno i loro prodotti nelle vetrine di Mydeco e, in misura minore, dalle commissioni applicate alle transazioni effettuate dagli utenti.

Oltre a Hoberman e Fox, il supporto finanziario per lanciare il portale è giunto anche da Niklas Zennstrom, il fondatore del servizio VoIP Skype, che secondo il New York Times avrebbe investito circa 5 milioni di dollari nel progetto. La somma più ingente dovrebbe averla versata lo stesso Hoberman, che con la vendita di Lastminute.com nel 2005 aveva incassato circa 26 milioni di dollari.

Notizie su: