QR code per la pagina originale

Costruire un cavalletto per una compatta con un filo e un bullone

,

L’arte di sapersi arrangiare rimane, anche in un mondo ipertecnologico come il nostro, una delle caratteristiche più nobili dell’essere umano. In questi mesi mi sono accorto quanto essa sia importante anche per quanto riguarda la fotografia digitale. Perché, diciamolo onestamente, la fotografia è una grande passione per molti, ma non sempre è alla portata di tutti. Mi spiego meglio: con il digitale l’impulso verso l’allargamento ad una massa enorme di utenti è stato evidente, ma nonostante il ribasso dei costi, rimane pur sempre, per chi ha il desiderio di avere ogni tipo di accessorio, un hobby costoso.

Così, spinti dalla necessità di sopravvivere, molti appassionati si inventano ogni sorta di marchingegno per sostituire oggetti che non potranno mai permettersi. Ed ecco il pullulare in Rete di divertenti e fantasiosi marchingegni fai da te. Ho visto di tutto, flash fatti con lampade smontate, fish eye con lenti di ingrandimento, cavalletti costruiti con un filo ed un bullone e così via.

Proprio quest’ultimo è l’oggettino che vorrei segnalarvi, ben descritto in un video su Metacafe. Capita spesso di avere problemi di messa a fuoco, per una questione di tremolio diffuso, dovuta soprattutto alla leggerezza delle nuove compatte o reflex digitali.

Con il piccolo stratagemma suggeritovi ogni vostro problema sarà risolto, almeno per quanto riguarda lo spostamento verticale involontario della camera. Buon divertimento!

Notizie su: