QR code per la pagina originale

Per la Wii pronti PES ’08 e un’idea di Spielberg

Due nuovi giochi in arrivo per la console Nintendo. PES 2008 sarà adattato ai controller della console e comporterà delle novità nelle possibilità offerte dal gioco, mentre l'altro è un'idea di Steveng Spielberg che ne ha seguito tutto lo sviluppo

,

La crisi che i concorrenti si augurano possa colpire Nintendo Wii dovrebbe essere almeno per il momento scongiurata, a giudicare dalle mosse dell’azienda che farà uscire due nuovi giochi: uno è PES 2008 adattato al Wiimote e l’altro è prodotto e ideato da Spielberg.

Non che la crisi sia imminente, Wii continua a vendere benissimo, ma i concorrenti e molti analisti sono convinti che, se non rinnova il parco giochi, Nintendo potrebbe affrontare un brusco calo delle vendite. Per il momento però il successo è indubbio, tanto che addirittura anche la chiusura di 60 sale giochi giapponesi della Namco è stata messa in relazione dall’azienda alle grandi vendite di Wii: “Un sacco di tipi di giochi che la gente giocava in sala ora si può giocare in casa” ha dichiarato il portavoce Yuji Machida. E non è solo il secondo operatore del Giappone a darsi in ritirata: anche la Sega chiuderà 100 sale.

Dall’altra parte la Wii comincia ad espandersi anche sul terreno di giochi che fino ad ora non si pensava potesse supportare, come il plurivenduto PES 2008. La nuova versione consentirà di giocare con Wiimote e nunchuk: con il secondo si muove il giocatore e con il primo si selezionano i compagni per dargli ordini (con drag and drop). Tutte le azioni di gioco (tiri, passaggi, scivolate ecc. ecc.) saranno impartite da movimenti del controller. Insomma una modalità nuova e diversa di giocare a PES (solitamente non si controllano con tale accuratezza durante le fasi di gioco i propri compagni) che non mancherà di essere accompagnata dalla possibilità di giocare online dal portale Mii.

Di tutt’altro tono invece il gioco messo a punto da Steven Spielberg per la casa. L’idea sarebbe nata durante una sessione di gioco del grande regista con Shigeru Miyamoto in persona (la mente creativa di Nintendo), quando Spielberg ha espresso il desiderio di realizzare un gioco con cui giocare con i propri figli. Dopo diverse fasi di sviluppo ora è noto che il gioco si chiamerà Boom Blox e uscirà a maggio, e sembra anche che la collaborazione tra il regista e la EA (casa con cui ha sviluppato Boom Blox) avrà un seguito con un altro gioco al momento denominato LMNO per Xbox360 e Playstation 3.