QR code per la pagina originale

Crossfire ibrido, è ora dei test

,

Fonti molto attendibili hanno divulgato la voce che gli attuali driver Catalyst 8.1 di ATI già supporterebbero il tanto atteso Crossfire Ibrido per il funzionamento della tecnologia Crossfire con due schede ATI di modello differente, anche se, nello specifico, si è parlato di Radeon HD 3870 ed HD 3850, differenti sì, ma appartenenti alla medesima famiglia.

Gli amici di Fudzilla, appresa la notizia, non hanno tardato ad effettuare i primi benchmark e così, assemblato un sistema e collegate le due schede, hanno testato la configurazione dapprima su 3D Mark, poi su Halflife 2 ed infine sul tanto esoso di risorse Crysis di Crytek.

Il sistema così configurato è stato comparato, nei benchmark, a diversi sistemi ATI, tra cui anche uno con due schede HD 3870, ed i risultati sono stati sbalorditivi.

Infatti, già con questa prima revision di driver solo ufficiosamente compatibili con la nuova tecnologia, i punteggi si sono di poco discostati da quelli ottenuti proprio con le due più performanti e costose HD 3870.

I test sono stati però effettuati con due versioni differenti di HD 3850, una da 256MB e l’altra da 1GB e come facilmente immaginabile i punteggi migliori si sono ottenuti proprio con quest’ultima (le texture utilizzate da Crysis non occupano pochi mega).

La cosa più interessante è che, con questa configurazione (HD3870 + HD3850 1024MB), i tester di Fudzilla hanno rilevato su Halflife Episode 2 e su Crysis risultati superiori addirittura a quelli ottenuti con le due Radeon HD3870.

Non ci resta quindi che attendere i nuovi Caltalyst 8.2 per scoprire il massimo che potremo ottenere da questa tecnologia, ma se nel frattempo volete provare…

Notizie su: