QR code per la pagina originale

Nokia e Google assieme per la ricerca

Nokia introdurrà in maniera progressiva il popolare motore di ricerca offerto da Google all'interno dei suoi telefoni cellulari. L'annuncio è avvenuto nel corso del Mobile World Congress, Barcellona, in occasione della presentazione dei modelli N96 e N73

,

Nokia spinge sempre più la sua presenza sul Web e annuncia nel corso del Mobile World Congress a Barcellona l’introduzione del popolare motore di ricerca offerto da Google all’interno dei suoi telefoni cellulari. L’integrazione avverrà in maniera graduale e arriverà a coprire l’utenza di oltre 100 paesi.

La ricerca “powered by Google” offrirà un accesso alle informazioni presenti all’interno della rete facile e veloce da qualunque apparecchio mobile Nokia abilitato. Gli utenti avranno la possibilità di effettuare ricerche nella loro lingua con un semplice click; saranno più di 40 infatti i linguaggi supportati. «Fornire possibilità di scelta ai nostri clienti è un fattore importante della strategia di Nokia rivolta ai servizi Internet», ha dichiarato Ilkka Raiskinen, vice-presidente di Nokia ai software e servizi. «L’integrazione permette ai nostri clienti di utilizzare le innovative tecnologie di ricerca che hanno eletto Google a sinonimo di ricerca su Internet».

Il processo di integrazione avrà inizio con i nuovi modelli presentati al congresso, nella fattispecie il Nokia N96, l’N78, il Nokia 6210 Navigator e il 6220 Classic, e si estenderà ad ulteriori apparecchi nel prossimo futuro. «Aggiungere Google a Nokia Search offre agli utenti mobile una esperienza di ricerca completa e pertinente che risulterà familiare alle persone che utilizzano Google per le ricerche sul Web attraverso il proprio computer desktop», ha affermato il VP dell’Engineering and Products for Mobile Vic Gundotra. «La ricerca offerta da Google combinata agli applicativi di alta qualità degli apparecchi Nokia aiuta a rendere le informazioni maggiormente disponibili agli utenti degli apparecchi Nokia ovunque essi siano e offre una esperienza generale eccellente».

Notizie su: