QR code per la pagina originale

VoIP: francesi da primato

,

Secondo uno studio portato a termine da InfoCom i maggiori provider europei che forniscono servizio VoIP sono tutti di nazionalità francese.
InfoCom effettua da 20 anni ricerche di mercato fornendo analisi e pianificazione strategica di assistenza ai soggetti operanti in telecomunicazioni, informatica e multimedialità.

Lo studio offre un’analisi comparativa dei prezzi, dell’utilizzo e dello sviluppo del mercato e le sue difficoltà, evidenziando ostacoli, potenziale e previsioni.
I tre maggiori fornitori di VoIP in Europa occidentale sono Orange, Neuf Cegetel e Free, tutti francesi.
Orange è attualmente il più grande fornitore di servizi VoIP in Europa ed è presente, oltre che in Francia, anche in Spagna, Regno Unito e Paesi Bassi.
Al suo attivo vanta 3,57 milioni di clienti a cui vanno aggiunti altri 71.000 iscritti in Polonia, con una quota di mercato del il 14%.
Nella speciale classifica stilata da InfoCom seguono Neuf Cegetel, Free BT e United Internet.
Tutti questi provider offrono servizi VoIP principalmente su linea ADSL tralasciando le connessioni via linea telefonica.
Alcune di queste aziende forniscono anche servizi di messaggistica o di altre aziende del settore (Skype, Google, MSN, ecc.), ma la colonna portante riguarda i propri servizi VoIP offerti.

Nel panorama europeo la distribuzione delle aziende fornitrici di servizi VoIP variano da paese a paese.
Così abbiamo solo 5 provider in Grecia, mentre nel Regno Unito arrivano a 100.

Singolare il fatto che 5 operatori storici di telefonia fissa non offrano alcun servizio di telefonia via internet, come ad esempio Telefónica in Spagna e Sonera in Finlandia, anche se adesso forse c’è un cambiamento di strategia.

Notizie su: