QR code per la pagina originale

PayPal, il caso è chiuso

,

Agli allarmismi non credo mai troppo. Perchè ogni strumento ed ogni servizio è fallace per sua natura (benchè pensiamo sempre il contrario), e moltiplicare il vociare di protesta serve relativamente a poco (è utile però a tenere vigile l’attenzione sul caso, questo sì!). Così come a volte non son potuto entrare in banca a causa di lavori in corso, a volte non ho potuto telefonare per la caduta della linea, a volte non ho visto Sky per un guaio sulla parabola, così può capitare che PayPal chiuda le porte per qualche ora. L’importante è sempre che le cose vengano ripristinate presto, bene e nella massima trasparenza. Le scuse non sono richieste, ma gradite.

Tutto questo per dire che PayPal ha diramato il comunicato ufficiale con cui chiude il caso sollevatosi sui forum del servizio nei giorni scorsi:

A causa di problemi tecnici, nel periodo compreso tra il 20 gennaio l’8 febbraio alcuni utenti PayPal non hanno potuto trasferire fondi dal proprio conto PayPal alla propria carta di credito o prepagata. Gli utenti coinvolti sono stati informati del disguido tramite email e tramite comunicazioni sul forum di eBay.it.

Il team di PayPal ha ovviamente trattato questo disguido tecnico con la massima priorità e lo ha risolto il giorno 9 Febbraio. Nel frattempo, la funzionalità di prelievo su conto corrente è sempre stata regolarmente disponibile.

Il disguido tecnico è stato ora risolto e la funzionalità di prelievo fondi su carta è nuovamente disponibile. Gli utenti coinvolti dal problema dei giorni scorsi riceveranno l’accredito sulla propria carta entro i prossimi 5/7 giorni lavorativi, il tempo normalmente previsto per questo tipo di prelievi.

Inoltre nessuna tariffa sarà applicata agli utilizzatori della funzionalità nel periodo in cui non era disponibile.

Ci scusiamo nuovamente per il disguido tecnico con tutti i nostri utilizzatori e li invitiamo a contattarci all’Assistenza clienti nel caso avessero ulteriori domande

Giulio Montemagno, Country Manager PayPal Italia

PayPal da parte sua sa cosa significa gestire moneta altrui. Chiunque può capire la delicatezza di ogni problema relativo ad un servizio per i pagamenti. L’allarmismo è cosa ovvia, soprattutto per problemi dilungatisi oltre le 2 settimane. Meglio evitare ricadute, insomma…

Il caso è archiviato.

Notizie su: ,