QR code per la pagina originale

Gli utenti promuovono l’e-banking

,

L’Osservatorio Finanziario, l’istituto che monitora l’e-banking dal 2002, afferma che i conti correnti online, nell’ultimo anno, sono cresciuti del 150%.

Francesca Tedeschi, responsabile dell’Osservatorio, fa una previsione:

I conti online adesso sono un milione e mezzo, ma raddoppieranno in breve tempo.

In effetti i tempi stanno cambiano, le proposte a costi zero e condizioni trasparenti sono ben viste dalla generazione di Internet. A favorire la migrazione verso questi nuovi conti, inoltre, ha contribuito anche il decreto Bersani che ha abolito i costi di chiusura dei conti.

In pratica sta prendendo vita quella che in gergo si chiama “concorrenza bancaria“. Le banche si sfidano a suon di tassi di interesse che, a volte, in condizioni promozionali, possono arrivare anche al 6%.

L’analisi dell’Osservatorio Finanziario mette in luce anche i comportamenti delle banche, evidenziando quelle che adeguano prontamente i loro tassi di interesse all’Euribor come BPM, Fineco, Sella e Santander e quelle un po’ più lente ad incrementare i tassi e con spese occulte.

Cosa ne pensate allora del nuovo modo di gestire il proprio portafoglio?

Notizie su: