QR code per la pagina originale

Fine dell’agonia: gli HD DVD non saranno più prodotti

,

Toshiba ha annunciato nella giornata di sabato di aver alzato bandiera bianca, la guerra dei formati è finita e Blu Ray ha vinto.
Si parla di perdite per la Toshiba nell’ordine delle centinaia di milioni di dollari per uscire dal business e smettere di produrre dischi e lettori. Erano orami mesi che la morte era nell’aria e finalmente è arrivato l’annuncio.

Da quando la Warner ha abbandonato il consorzio HD DVD non si faceva che attendere la morte del formato, ma alla Toshiba non si faceva che distribuire parole di fiducia, numeri, ricerche e teorie su come HD DVD fosse tutt’altro che morto. Hanno anche inserito un spot milionario durante il Superbowl e ribassato tutti i prezzi.

Forse l’ultima clamorosa batosta è stata la decisione di BestBuy di non vendere più i suoi dischi come del resto Netflix che, arrivata a fine scorte non ne prenderà più. Ma Toshiba continuava rilanciare con statistiche sull’uso e l’indecisione delle persone che in teoria ancora propenderebbero per l’HD DVD tanto quanto per il Blu Ray.

L’Hollywood Reporter tuttavia l’avevo intuito e parlava pochi giorni fa di importanti annunci in ballo che chiaramente avrebbero riguardato la fine del formato. Si trattava di settimane si diceva e invece è stato solo pochi giorni dopo.

Ora comincia la guerra contro il download, molto più lunga e “fredda”.

Notizie su: