QR code per la pagina originale

Come sarà il VoIP nel 2012?

,

Secondo uno studio portato a termine dall’agenzia InfoCom, nel 2012 la banda larga in Europa raggiungerà 121 milioni di utenti (+ 88% rispetto a giugno 2007).

Si stima che il 73% di questi adotterà anche un abbonamento VoIP portando così gli utenti europei del Voice Over IP alla non trascurabile cifra di ben 87,8 milioni, con una stima di 1 famiglia ogni 2.

Questa cifra equivale a dire che da oggi fino al 2012 il mercato VoIP crescerà del 240%, un vero record.

Lo studio è stato portato a termine in 16 paesi europei Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Norvegia, Olanda,Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia, Svizzera.

La Francia e i Paesi Bassi sono le nazioni in cui il VoIP è già molto sviluppato, quindi non si prevedono ulteriori grandi margini di crescita.

Notevoli sviluppi si possono avere in Spagna e Grecia dove il VoIP non è molto diffuso.

La Germania, grazie allo sviluppo dell’ADSL, dovrebbe avere dei buoni margini di crescita.

Tranne Francia e Paesi Bassi, nel resto dei paesi europei il VoIP non è ancora ben conosciuto, quindi è auspicabile una maggiore crescita nei prossimi anni.

In sostanza i margini di crescita stimata potrebbero anche andare oltre le previsioni.
Bisognerà vedere come reagiranno i tradizionali operatori di telefonia fissa.

Notizie su: