QR code per la pagina originale

Condannato nonostante non abbia violato il copyright

,

Christian Riesen, alias Simon Moon, l’admin del sito ShareReactor, è stato condannato dal giudice a pagare $ 4.200 di multa, nonostante non abbia mai violato il copyright. Una sentenza strana, ma andiamo con ordine.

Nel Marzo del 2004, Riesen fu chiamato in commissariato per una questione fiscale. Non sospettando niente e sapendo che i suoi conti erano in regola, Riesen si recò tranquillamente dalla polizia.

Riesen fu arrestato per essere l’admin di ShareReactor, nonostante il sito non violasse in nessun modo il copyright, bensì contenesse dei link che rimandano a file protetti, che però non sono contenuti nei server di Riesen.

Nell’interrogatorio Riesen raccontò che, tra pubblicità e donazioni, il sito gli fruttava 15.000 dollari. Gli furono sequestrati i beni mobili e immobili e fu costretto a trasferirsi in Canada, dove tuttora vive.

Pochi giorni fa è stato costretto a pagare 4.200 dollari di multa con le accuse di favoreggiamento del P2P.

Notizie su: