QR code per la pagina originale

Montalvo, la CPU x86 con core eterogenei

,

Qualche giorno fa, si era sparsa per la rete la notizia di un nuovo progetto di CPU di tipo x86, studiata per sistemi portatili ed ultraportatili, dai consumi particolarmente ridotti. A sviluppare questa nuova tecnologia, Montalvo Systems, un’azienda nata da poco, con sede nella celebre Silicon Valley.

Non si sa ancora molto sulla CPU sviluppata da Montalvo, tuttavia si parla di un innovativo sistema multicore a core eterogenei, ovvero differenti tra loro. Una tecnologia simile è già presente nelle CPU Cell BE presenti nelle Playstation 3.

Secondo quanto dichiarato dalla neonata azienda, un approccio di questo tipo renderebbe più efficiente il controllo dei consumi del processore. La nuova CPU prevederà un avanzato sistema di risparmio energetico capace di spegnere i transistor dei vari core eterogeneri fino a quando non ne verrà richiesta la potenza di calcolo.

AMD dal canto suo, sta lavorando ad un sistema simile per le sue CPU Fusion che vedranno la luce tra qualche anno. Anche per lei un approccio multicore con core eterogenei, ciascuno destinato a svolgere operazioni particolari.

Vista la giovane età di Montalvo Systems, non possiamo scommettere su un successo commerciale del loro progetto, tuttavia dobbiamo ammettere che le basi sembrano buone e che ci piacerebbe vederla contendere tra qualche anno con aziende di primo piano nel settore dello sviluppo di microprocessori.

Notizie su: