QR code per la pagina originale

Dolby diventa mobile

,

Questo è stato il primo anno di partecipazione al World Mobile Congress per Dolby, che ha presentato, nei giorni scorsi, il suo nuovo progetto Dolby Mobile.

Probabilmente anche a seguito dell’acquisizione di Coding Technologies, impegnata nel settore della compressione audio di qualità con aacPlus ed MPEG Surround, Dolby ha deciso di non continuare ad ignorare il mondo mobile. L’intenzione è quella di portare tecnologie analoghe a quelle che già fornisce per il mondo dei PC, quali suono surround, virtualizzazione della scena sonora, equalizzazione grafica, convertitore da mono a stereo e algoritmi capaci di generare bassi più naturali, anche su dispositivi portatili.

In particolare, Dolby Mobile sfrutterà aacPlus, un codec standardizzato da MPEG col nome di High Efficiency AAC (HE-AAC, alla base dello standard 3GPP), in grado di garantire una buona qualità sonora anche a bit rate di 20-30 Kbps.

Le prime soluzioni ad implementare Dolby Mobile verranno lanciate sul mercato giapponese proprio in questi giorni. Si tratta dei modelli FOMA SH905i e FOMA SH905iTV di NTT DoCoMo e Sharp.

Notizie su: