QR code per la pagina originale

Skype, cambia CEO: preludio alla cessione?

Skype cambia guida: Michael van Swaaij, CEO ad interim dopo la dipartita di Niklas Zennstrom, è stato sostituito. A subentrare nella posizione di nuovo amministratore delegato è Josh Silverman, precedentemente in forze presso Shopping.com

,

Josh Silverman è il nuovo amministratore delegato di Skype. La comunicazione è giunta nelle ultime ore e va a chiudere il cerchio apertosi con la dipartita da CEO di Niklas Zennstrom, co-fondatore del gruppo, datata ottobre 2007. Dopo Zennstrom, eBay mise a capo di Skype Michael van Swaaij, ma la sua funzione fu fin dall’inizio “ad interim” in attesa di un successore.

Skype ha ora dunque una nuova guida. Josh Silverman giunge da Shopping.com, altra proprietà del gruppo eBay, ed al suo posto andrà ad insediarsi Andre Haddad, già in forze prezzo eBay. Il tutto si inserisce in un quadro di transazioni ben più complesso che in marzo vedrà Meg Whitman lasciare la guida di eBay sostituita da John Donahoe, il quale ha già impresso il proprio segno con un radicale cambiamento nel sistema di funzionamento di tariffe e feedback (il che ha scatenato uno sciopero dei venditori che va a concludersi in queste ore).

Una volta completato il quadro dirigenziale, cosa accadrà? Da tempo è in auge l’ipotesi per cui Skype possa essere in vendita, non essendo riuscite nel tempo le sinergie immaginate tra il marketplace ed il client VoIP. Skype è in forte e costante crescita, dunque l’asset è di per sé promettente e valido, ma nelle mani di eBay il tutto è divenuto più un costoso giocattolo che non una effettiva utility. Per questo motivo il nuovo team potrebbe portare avanti l’ipotesi della cessione, anche se al momento il tutto viene giocato dietro le quinte. Un solo nome è scaturito da alcuni rumor del passato: Hutchinson Whampoa, già in partnership con Skype grazie a 3 ed al cosiddetto 3SkypePhone, potrebbe far proprio il client portando così a milioni di utenti le potenzialità di 3 e della sua offerta telefonica (e non solo).

Rumor a parte, è questo il momento delle poltrone. L’avvicendamento, in questo caso così come nel caso di eBay, avverrà nel mese di marzo. Il suo saluto al team e agli utenti è già online sul blog ufficiale e lascia peraltro intendere tra le righe che qualcosa nell’aria possa effettivamente esserci: «Che cosa vi aspettare da me? Beh, io sono serio quando dico che voglio costruire il prodotto più grande – e la compagnia più grande del Mondo… In tutto quello che faremo, una cosa è sicura: siate certi che quello che ci sta più a cuore sono gli interessi della Skype-community» (traduzione dal blog italiano). Il gruppo eBay (+1.08% in borsa nell’ultima seduta) offre il proprio benvenuto a Josh Silverman e gli chiede in particolare di risolvere l’enigma in auge ormai da mesi: cosa farsene di Skype?

Notizie su: