QR code per la pagina originale

Il protocollo ZigBee

,

ZigBee è un protocollo di trasmissione dati molto adatto ad applicazioni con rate di trasmissione anche relativamente bassi e con ridotto consumo energetico, come ad esempio la domotica. Si tratta di una soluzione semplice ed economica.

In genere la rete viene organizzata a maglia o in maniera gerarchica. Solitamente i dispositivi si trovano in condizioni di sleep, cioè di inattività, se attivati da un beacon (“segnale”), eseguono l’azione, rispondono con un ack e tornano allo stato di “sleep”: si cerca, in questo modo, di minimizzare il consumo energetico. Gli intervalli tra un beacon e l’altro variano significativamente secondo l’applicazione e il tasso di trasmissione dati richiesto.

La frequenza di trasmissione di base è di 2,4 Ghz e a partire da essa si contano 16 canali, ciascuno di 5 Mhz.

L’area di trasmissione varia tipicamente tra 10 e 75 metri e viene prevista e gestita l’eventualità di una collisione tra dati. Gli apparecchi ZigBee sono pratici ed economici, ma complicati da costruire, in quanto devono rispettare vincoli rigidi sia a livello di consumo energetico che di larghezza di banda.

Notizie su: ,