QR code per la pagina originale

Come installare il Service Pack 1 di Windows Vista

,

Gran parte degli utenti di Windows Vista è in trepida attesa del primo Service Pack per il proprio sistema operativo, la cui uscita, inizialmente prevista per il mese di Marzo, è successivamente slittata a data ancora ignota.

I motivi dell’attesa sono numerosi, prima di tutto le tante patch per i bug fix che risolveranno numerosi dei problemi rilevati fino ad ora (un elenco completo è disponibile sull’overview di Microsoft), ma anche la già citata correzione al rilevamento della RAM installata sul proprio sistema.

Infatti, su molti sistemi dotati di 4GB, come già anticipato in precedenza, la RAM rilevata dal sistema risultava inferiore a quella realmente installata.

L’utilizzo di un massimo di 4GB di memoria, come già detto, è si una limitazione dei sistemi operativi a 32 bit (per cui l’utilizzo a pieno è ottenibile unicamente su sistemi operativi a 64 bit, quale lo stesso Windows Vista 64 bit), ma se ci preme che il nostro sistema rilevi ed indichi la corretta quantità di memoria installata, o l’installazione degli aggiornamenti con esso previsti, allora il Service Pack 1 è ciò che attendevamo.

Infatti, il SP1 di Windows Vista è ormai giunto alla fase finale, ma per il mancato supporto della lingua italiana ancora non è disponibile sul Windows Update e dovremo attenderne quindi l’uscita ufficiale.

Nonostante ciò, se fremete di installarlo e la versione in vostro possesso è la Ultimate, potete installarne la versione inglese ed anticipare i tempi ulteriori che Microsoft ha richiesto.

Windows Vista Ultimate, 32 bit e 64 bit, supportano le lingue aggiuntive, funzionalità detta MUI, per cui è possibile trasformare il nostro sistema operativo in un sistema operativo Inglese a tutti gli effetti… e lasciarlo tale almeno fino al completamento dell’installazione del Service Pack 1.

I file del SP1 inglese da scaricare sono disponibili su microsoft.com: Service Pack 1 per Windows Vista 32 bit e Service Pack 1 per Windows Vista 64 bit.

Ma procediamo per passi. Prima di tutto, data l’ufficiosità della procedura consigliamo sempre di creare una copia di backup dell’intero sistema operativo, e per questa operazione consiglio il gratuito e professionale Clonezilla, di cui è disponibile anche una versione Live CD, per l’avvio da CD-Rom, e che non ha nulla da invidiare ai concorrenti a pagamento (anzi, supporta anche le partizioni Mac).

Una volta completato il backup, possiamo procedere all’installazione della lingua inglese, dal Windows Update tra gli aggiornamenti facoltativi, come visibile da questo screenshot.

Completata anche l’installazione della lingua inglese, dobbiamo prima impostarla come lingua di sistema, da “Pannello di controllo > Lingua di visualizzazione > Cambia lingua di visualizzazione”, poi, dopo il richiesto log-off, dobbiamo anche impostarla come lingua di default, entrando nel registro di sistema con il comando regedit eseguito da un prompt dei comandi con privilegi di amministratore, o da “Esegui”, in inglese “Run” (Tasto Windows + R).

Nel registro dobbiamo selezionare la chiave:
HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetControlNlsLanguage

E modificare da qui le voci “installLanguage e “default” (non quello tra parentesi tonde, ma quello tra le ultime chiavi) dal valore 0410 a 0409, il codice della lingua inglese.

Selezioniamo poi la chiave:
HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetControlMUIUILanguages

Clicchiamo il tasto destro sulla chiave “it-IT” qui presente e clicchiamo su “Esporta”, salvando il file sul desktop come “it.reg”. Eliminiamo poi la chiave “it-IT” e riavviamo il sistema.

A questo punto il nostro sistema sarà Inglese a tutti gli effetti, e potremo installare il Service Pack precedentemente scaricato, cliccando il tasto destro del mouse sul file e selezionando “Run as administrator”. Il processo durerà circa 45 minuti, e richiederà qualche riavvio del sistema, ma il tutto avverrà in maniera automatica.

Completata la procedura, il Service Pack 1 sarà correttamente installato sul sistema, per cui dovremo procedere al ripristino della lingua italiana, entrando ancora una volta nel registro e ripristinando i due valori precedentemente modificati (ora da 0409 a 0410) ed eseguendo il file di registro salvato sul desktop.

Fatto ciò riavviate, tornate in “Pannello di controllo > Lingua di visualizzazione > Cambia lingua di visualizzazione”, selezionate l’italiano, effettuate il log-off richiesto ed una volta riavviata la sessione, l’installazione del Service Pack 1 su Windows Vista Ultimate Italiano sarà completa.

Notizie su: