QR code per la pagina originale

Mozilla Fennec, Firefox arriva su mobile

,

Il panorama dei browser per dispositivi mobili si fa sempre più variegato, e direi anche ricco di nomi altisonanti. Avevamo infatti già parlato dei piani da parte di Mozilla di portare Firefox sui piccoli schermi, e mano mano che il tempo passa, si raccolgono in giro informazioni sempre più interessanti.

Ad esempio, in un articolo di Arstechnica, il responsabile della sezione mobile di Mozilla, Jay Sullivan, parla dei fronti di ottimizzazione lungo cui il team di sviluppo si sta muovendo nella realizzazione di Fennec, il nome in codice di Firefox per dispositivi mobili: ottimizzazione del motore Javascript, a tutto vantaggio delle applicazioni scritte in Ajax Mobile e minor sfruttamento della memoria del dispositivo.

Ma gli obiettivi da raggiungere continuano con una modalità single-click per aggiungere la pagina visitata ai propri preferiti, un po’ come succede già in Firefox 3, e tutta una serie di nuove feature a supporto di quelle operazioni che risentono pesantemente della limitata usabilità dei dispositivi mobili: inserimento di indirizzi, spostamento tra le pagine aperte, navigazione nelle pagine ricche di contenuti multimediali e ipertestuali.

Confermata anche la presenza di una caratteristica che ha reso celebre Firefox, quella al supporto degli addon, estensioni (spesso anche gemme di codice ed innovazione) che vanno ad ampliare le capacità del browser. Con la promessa di far funzionare molte di quelle già esistenti e la speranza di vederne nascere di nuove, specifiche per il mondo mobile.

Compreso nei piani di sviluppo anche il supporto alla tecnologia XUL, che permette di personalizzare l’interfaccia di Firefox grazie ad un semplice file, aprendo tutto un mondo alle personalizzazioni da parte degli utenti, ma anche ad utilizzi del browser altamente integrati con apparati mobili spefici.

Insomma, tanta carne sul fuoco, e tanta acquolina in bocca. Se avete un Nokia N810 oppure un apparato Windows Mobile potete gustarvi qualche anticipazione, altrimenti non rimane che seguire la roadmap e sperare che le date scritte vengano tutte confermate.

Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni