QR code per la pagina originale

Come collegare AppleTV ad un vecchio televisore (non HD)

,

Diciamoci la verità… Apple TV non ha riscosso esattamente il successo che ci si aspettava (o almeno che Apple poteva aspettarsi): è un prodotto sicuramente di grandi potenzialità (qualcuno lo considera un dispositivo del futuro e non ancora adatto ai nostri tempi) ma, come i più recenti prodotti di Cupertino (vedi iPhone o MacBook Air) presenta ancora limitazioni significative.

Una di queste è il fatto di supportare (in maniera ufficiale) esclusivamente televisori widescreen Enhanced Definition o High Definition con risoluzioni di 1080p, 720p, 576p e 480p: se abbiamo un modello di televisore più vecchio dovremo accontentarci di video scalati o addirittura in bianco e nero.

Ma una soluzione c’è e si tratta di un collegamento tramite il semplice ingresso video composito (o scart, utilizzando l’apposito adattatore scart-video composito) del televisore, senza per questo dover rinunciare ai colori.

La procedura, riportata a Gennaio da Macity funziona anche con l’ultimo aggiornamento software di AppleTV (2.0.2).

  • Accendete AppleTV e collegate con un cavo RCA Giallo l’uscita verde Component di Apple TV e nell’ingresso videocomposito del televisore;
  • ora nelle impostazioni di sistema (di Apple TV) scegliete l’opzione 480i o 576i per il PAL e confermate, premendo “OK”;
  • togliete la spina RCA da Apple TV e inserite un adattatore HDMI-DVI o un cavo HDMI-DVI collegato ad un adattatore DVI-VGA;
  • premete il tasto OK sull’Apple Remote di Apple TV per 5 secondi, quindi staccate l’adattatore HDMI-DVI e ricollegate il cavo VideoComposito al connettore Verde su Apple TV.

Ora potrete godere di immagini a colori anche con il vostro televisore non HD ma attenzione: se scollegate Apple TV dall’alimentazione, la procedura dovrà essere ripetuta.

Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni