QR code per la pagina originale

Kuro HD Ready: il nero profondo del plasma Pioneer

,

Qualità dell’immagine nitida e profonda, fedele all’idea e al lavoro dei produttori cinematografici: con questo intento Pioneer ha dato vita alla linea di TV al plasma KURO (in giapponese “nero”), dopo anni di progettazione e ricerca, oggi continuamente arricchita da nuovi modelli sempre più avanzati tecnologicamente.

Tra questi le novità rappresentate da PDP-508XD e PDP-428XD, versioni in 50 e 42 pollici del plasma HD Ready, con controllo intelligente della luminosità o sintonizzatore digitale integrato DVB-T.

Osservando nel particolare il modello PDP-508XD si potrà sottolineare la dotazione dello schermo con tecnologia KURO, ovvero un pannello Ultra Black, che agisce sulle tonalità scure e sfrutta un rapporto di contrasto di 16.000:1 nell’illuminazione scura, garante della riproduzione di tutte le sfumature e dell’ottimizzazione dei colori. A ciò si aggiunge il Signal Processing Drive 2HD, per elaborare le immagini in modo totalmente digitale, senza il problema della conversione da analogico.

Il controllo intelligente della luminosità è consentito dall’inserimento del Direct Colour Filter III, giunto alla terza generazione, ideato per assicurare una visione ottimale, senza fastidiosi riflessi o effetti specchio, adattando la luminosità dello schermo a qualsiasi situazione luminosa dell’ambiente. A tale operazione concorre anche la tecnologia ISF C3 (Custom Calibration Configuration), per la calibrazione personalizzata di toni, livelli di contrasto, colore e molti altri parametri, sulla base dell’ambiente in cui sarà inserito il dispositivo.

È dotato di una serie di ingressi, per HDMI, Component, S-Video, AV RCA, Euro – SCART, slot CI, cui si aggiungono un ingresso per PC ed una porta USB. In uscita i collegamenti audio digitale ottico ed RCA, cuffie ed il subwoofer esterno. Supporta i principali segnali video (PAL, SECAM, NTSC3.58, NTSC4.43, PAL60, HD) e da PC (VGA, SVGA, XGA, Wide XGA, SXGA). Tra le opzioni di PDP-508XD spicca il Multiscreen (PiP/Pap) che permette di visualizzare contemporaneamente sullo schermo immagini provenienti da due fonti diverse.

È prevista la tecnologia Noise Reduction, esclusiva per minimizzare i rumori ed ottimizzare la qualità audio, in particolare nelle trasmissioni HDTV, suddivisa in Digital Noise Reduction per la riproduzione di immagini fedeli all’originale prive di disturbi, la Block Noise Reduction per la qualità audio digitale, la MPEG Noise Reduction per limitare il tipico ronzio dei video MPEG, ed infine la Turner Noise Reduction, per la visione della TV analogica.

Il sintetizzatore analogico è in grado di effettuare la preselezione automatica del canale (99 programmabili), è dotato di Teletext, con una memoria pari a 2100 pagine, estendibile anche ad immagini e testo. È disponibile la versione con sintetizzatore digitale (DVB-T) integrato, con una modulazione COFDM (2k/8k) ed un teletext digitale MHEG 5.

Con la presenza di KURO Link è possibile inserire il plasma in un più ampio sistema di Home Cinema, abbinandolo ad un sistema sorround HiFi a 5.1 canali, o a diffusori laterali o anteriori, piuttosto che al convertitore HD AV o ad un lettore HD DVD o Blu Ray, gestendo l’intero complesso con un unico telecomando.

Notizie su: