QR code per la pagina originale

Bestuff: le cose migliori del mondo

,

Bestuff dà voce a tutti gli utenti del web che vogliano dire la loro su cosa ci sia di meglio al mondo; di sicuro c’è un interesse antropologico e culturale nel consultare queste pagine, ma a questo si unisce un interesse rivolto al marketing e ai gusti dei consumatori.

Nella home page è possibile vedere un riassunto, in forma visuale, di ciò che gli utenti del sito ritengono le cose migliori del mondo, ogni immagine ha una dimensione differente, che corrisponde al numero di voti ottenuti.

Scopriamo che la musica e l’amore (in varie forme e accezioni) sembrano essere considerate le due cose più gettonate al momento (ricordiamo le famose keyword sex e MP3 che sono sempre le più gettonate anche sui motori di ricerca) ma troviamo anche altre idee interessanti: smettere di preoccuparsi di ciò che pensano gli altri di noi, oppure le scarpe Converse (un gradito ritorno dagli anni 80), l’eyeliner nero e la Nutella, i gesti immotivati di gentilezza o una passeggiata dopo che ha smesso di piovere, gli argomenti proposti spaziano in innumerevoli e differenti direzioni.

Ogni utente registrato può creare la propria pagina e votare le cose migliori indicate dagli altri o proporre le proprie, entrando in un network in cui qualunque idea o proposta può essere votata e condivisa da tutti.

Di sicuro si tratta di un sito divertente, non solo utile ai comuni navigatori ma anche a tutti coloro che vogliano comprendere quali siano le nuove tendenze del momento e le mutevoli preferenze dei navigatori (ad esempio si può scoprire che al momento la cioccolata è considerata leggermente più attraente dell’iPod).

Promuovendo tramite Bestuff uno stile di vita, un modo di fare o di essere, un marchio che si ama, sarà possibile entrare in contatto e ricevere feedback dagli altri navigatori con gusti simili, fare amicizia con nuove persone da tutto il mondo e magari contribuire ad ampliare il proprio social network.

Ho notato una grande adesione da parte di utenti asiatici, che propongono personaggi o film o cartoni animati da noi praticamente sconosciuti; purtroppo per i non-anglofoni il sito è completamente in Inglese, tuttavia i contenuti testuali sono limitati e molto si basa su immagini e tag vari.

Il sito dispone di un motore per cercare tra i vari argomenti, oltre a un tasto (che ricorda un po’ il celebre “mi sento fortunato” di Google) chiamato “surprise me” che mostra della best stuff scelta in maniera random.

Esistono inoltre una serie di categorie specifiche (es. la migilore esperienza di tutte, la festività più amata, l’animale più bello, etc) all’interno delle quali ognuno può proporre la sua speciale preferenza.

Aggiornando la home page di tanto in tanto, si potrà vedere come alcune voci cambino continuamente di importanza (con conseguente allargamento o restringimento dell’immagine relativa).

Consiglio il sito a chiunque abbia una minima conoscenza dell’Inglese, sia per un utilizzo ludico, sia per fare nuove amicizie, sia per conoscere “dove tira il vento” del Web.

Notizie su: