QR code per la pagina originale

Microsoft interrompe la digitalizzazione delle biblioteche

,

Oggi informiamo i nostri partner che sospendiamo i progetti Live Search Books e Live Search Academic e che entrambi i siti verranno spenti entro la prossima settimana. Libri e pubblicazioni scolastiche rimarranno integrate nei risultati delle ricerche, ma non attraverso indici separati

Con questa dichiarazione sul blog di Live Search, Satya Nadella ha chiuso il discorso sul servizio Microsoft di digitalizzazione dei testi.

Il servizio era nato in risposta a Google, che per primo è “entrato” nelle biblioteche ed ha indicizzato milioni di pagine e Microsoft sembrava essere per il momento l’unica valida alternativa.

I motivi dell’abbandono del servizio, rende noto Microsoft, vanno ricercati dal punto di vista economico, infatti Live Search Books e Live Search Academic hanno delle spese non sostenibili in progetti a lungo periodo.

Al contrario Google fa presente che non intende abbandonare il suo progetto e quindi continuerà nella sua opera.

Notizie su: