QR code per la pagina originale

USA: il famoso pirata Barry Gitarts in galera

,

Negli USA sembra che le intenzioni di dichiarare guerra ai pirati per la difesa del diritto d’autore sono sempre più serie.

Il pirata newyorkese Barry Gitarts è stato condannano dallo stato della Virginia a 5 anni di carcere per aver condiviso e scaricato musica, software e ogni altro genere di file tra il 2003 e il 2004, sfruttando i canali offerti dal P2P.

Il reo sarebbe uno dei principali componenti attivisti del team Apocalypse Production Crew, nonché l’amministratore del server del gruppo stesso ubicato in Texas.

Il vero problema è che gli appartenenti all’Apocalypse Production Crew condividevano in anteprima tantissimi file protetti da copyright.

A seguito della condanna inflitta al giovane pirata di Brooklyn non sono mancate le parole di soddisfazione espresse dalla RIAA, che ha inoltre elogiato il lavoro effettuato dalla corte federale dello stato della Virginia.

Secondo i più autorevoli esponenti della stessa RIAA, gruppi organizzati come l’APC sono l’anello più forte di una catena che rappresenta la pirateria, pertanto rompere questa congiunzione significa sferrare un duro colpo alle organizzazioni criminali che, grazie alla pirateria raggiungono scopi altamente lucrativi.

Notizie su: