QR code per la pagina originale

Vodafone Station, ADSL e HSDPA in un unico prodotto

,

Arriva l’ADSL di Vodafone, passo ovvio dopo l’acquisizione di Tele 2 e le grandi trattative ancora in corso sul possibile assorbimento di Tiscali.

Ma se non si conoscono ancora i dettagli delle offerte di connettività, Vodafone ha voluto presentare al mondo il suo gioiellino che permetterà all’utente di collegarsi sia alla rete fissa che a quella mobile.

Il suo nome è Vodafone Station, un router ADSL 2+ con supporto WiFi, switch ethernet a 4 porte, 2 porte USB per collegare dischi di rete o stampanti e che integra anche un modem HSDPA rimovibile.

Insomma un all in one davvero completo, forse il più completo che esista sul mercato.

Questo prodotto è stato concepito per semplificare la vita all’utente sia per la sua configurazione, sia per il suo utilizzo. I dirigenti Vodafone che hanno lanciato questo router (ma si può semplicemente chiamarlo così?) hanno spiegato che questa è un’idea tutta italiana e che verrà creato un compartimento aziendale ad hoc per seguire questo progetto che verrà poi esteso anche agli altri paesi dove Vodafone è presente.

Semplicità, già, ma come funziona la Vodafone Station? Nulla di più facile, la configurazione verrà eseguita dai tecnici Vodafone al momento dell’acquisto della Station. Il cliente finale non dovrà fare altro che andare a casa, collegare il tutto alla presa del telefono, accendere e navigare.

La cosa più interessante è che sino a che l’ADSL non sarà attiva a casa del cliente, la Vodafone Station si connetterà in HSDPA, permettendo dunque sempre una navigazione veloce. E questa è una caratteristica molto interessante perché permette di azzerare i tempi di attesa per connettersi a banda larga.

Ma non è finita qui, perché il modem HSDPA che altri non è che il modem a penna USB della Vodafone, è tranquillamente rimovibile dalla Station.

Questo permetterà di potersi collegare ovunque si vada sempre con lo stesso abbonamento.

Lo stesso concetto di base per il servizio voce di Vodafone. Fino a che non si potrà accedere al servizio VoIP tramite ADSL, le chiamate verranno smistate sulla rete GSM.

Insomma un bel prodotto che promette davvero molte cose.

Non resta che vederlo in azione e soprattutto scoprire le offerte dati e voce di Vodafone. Per queste dovremo attendere ancora 2 mesi circa.

Notizie su: