QR code per la pagina originale

Acer Aspire One: temibile avversario per l’Asus Eee PC

,

Asus con le sue diverse versioni di Eee PC ha fatto da “apripista” e sondato il mercato dei subnotebook, ottenendo un immediato successo.

Ora tutte le maggiori aziende presenti da molti anni nel settore dei notebook “tradizionali”, iniziano a offrire prodotti sempre più interessanti per cercare di rubare quote di mercato ad Asus nel settore dei mini portatili.

Dopo HP, Dell e MSI, è la volta di Acer che si appresta a commercializzare il suo Aspire One, basato sul processore Intel Atom N270 (Diamondville) a 1,6 GHz.

Inizialmente verrà proposta una versione con sistema operativo Linux, personalizzato da Acer stessa; dopo circa un mese, ci sarà anche una versione con Windows XP Home SP3.

Queste sono le caratteristiche tecniche della versione Linux:

  • Processore: Intel Atom N270 (1.6 GHz);
  • Chipset: Intel 82945GMS + Intel 82801GBM;
  • Memoria: 512 MB DDR2;
  • Dispositivo di storage: 8 GB SSD;
  • Display: 8.9″ Acer CrystalBrite (1024×600), LED backlight;
  • Connettività: Ethernet 10/100 Mbps, Wireless 802.11b/g, Acer SignalUp technology;
  • Porte: 5-in-1 cardreader, SD slot, 3 USB, VGA, RJ-45, headphone/lineout, microphone, webcam Acer CrystalEye;
  • Tastiera: 95% full size, touchpad with scroll zone;
  • Dimensioni: 249 (w) x 170 (d) x 29 (h) mm;
  • Peso: 1,2 Kg;
  • Alimentazione: batteria a 3 celle, 2200 mAh, 30 W AC adapter.

I prezzi (IVA inclusa) saranno 299 Euro e 399 Euro, rispettivamente, per la versione Linux e per la versione Windows (con 1 GB di RAM e disco rigido da 80 GB). La presentazione ufficiale dovrebbe avvenire durante il Computex 2008 di Taipei, mentre la vendita inizierà verso la metà del mese di Giugno.

Notizie su: