QR code per la pagina originale

Vodafone ad un passo dall’acquisizione di Tiscali

,

Ci siamo o forse no, la telenovela sull’acquisizione di Tiscali da parte di Vodafone segna un’altra tappa, ma probabilmente siamo oramai alla conclusione dei giochi.

Da alcune fonti interne di Vodafone era emersa la notizia che Tiscali avesse finalmente deciso di vendere la quota di maggioranza, ma l’Isp sardo ha prontamente smentito.

Troppa fretta forse di annunciare la notizia, ma fatto sta che gli “ambienti giusti” sussurrano che il provider Inglese offrirà agli azionisti Tiscali 2,8? per azione.

Troppo a detta di qualcuno, la giusta cifra secondo altri.

Le speculazioni al momento hanno fatto bene solo a chi opera in borsa visto che alla presunta notizia dell’approvazione della vendita, le azioni Tiscali sono salite dell’oltre 9%.

Una risposta a questa situazione arriva oggi dal sito Milano Finanza, dove l’attuale A.D. di Tiscali, “Mario Rosso”, ha sottolineato che la decisione sulla vendita dell’azienda sarda arriverà nel mese di Giugno.

Il management di Tiscali non è comunque entrata nel merito delle aziende interessate all’acquisizione anche se oramai si da per scontato che Vodafone sia la prescelta anche perché il provider inglese come sappiamo è stato l’unico a voler rilevare in toto l’azienda sarda, mentre gli altri competitors come Wind, Fastweb e British Telecom sarebbero interessate solo a rilevarne una parte.

Siamo in ogni caso al rush finale, non a caso Vodafone ha previsto il lancio della propria offerta a banda larga per dopo l’estate nonostante abbia già presentato la rivoluzionaria Vodafone Station che sarà parte integrante della propria offerta.

Dopo l’estate dunque, cioè quando Vodafone avrà concluso l’acquisizione di Tiscali.

Notizie su: