QR code per la pagina originale

Olimpiadi 2008: Pechino contro la pirateria

,

Ad Agosto finalmente si disputeranno le tanto attese Olimpiadi di Pechino, evento che ha periodicità quadriennale e che vedrà gareggiare tanti campioni nelle diverse discipline per vincere la tanto desiderata medaglia d’oro.

Ebbene, il governo cinese vuole che sia una manifestazione che lasci il segno per maestosità, spettacolo e correttezza. Basandosi su quest’ultima priorità, il viceministro cinese Hu Zhan Fan si è agganciato al discorso copyright, affermando che si cercherà di contrastare ogni violazione del diritto d’autore e ha intimato a tutti coloro che posseggono piattaforme di condivisione di astenersi dal condividere immagini e video di questo evento, per i quali canali come CCTV e NBC Universal hanno sborsato ingenti cifre.

Per proteggere i contenuti multimediali legati a questo evento, si userà una tecnologia di Vobile che permette ai broadcaster di identificare e tracciare, in tempo reale, utilizzi illegali dei contenuti trasmessi.

Il Comitato olimpico internazionale ha approvato l’inserimento di questa tecnologia e sono pronti a scommettere che ci sarà un calo della pirateria legata ai contenuti.

Notizie su: