QR code per la pagina originale

Il nuovo .Mac: MobileMe

,

Da Luglio .Mac scomparirà per lasciare il posto al nuovo MobileMe. Il nuovo servizio è stato “rivisto in vari aspetti”. Lo spazio è aumentato a 20 GB ma le novità più interessanti riguardano la struttura del servizio. MobileMe rappresenta il perno dell’integrazione di tutti i dispositivi Mac o PC.

Tramite un’interfaccia Web 2.0 potremo facilmente condividere i dati del nostro Mac con altri dispositivi (inclusi l’iPhone e l’iPod Touch), ogni operazione è gestita in tempo reale grazie alla tecnologia push. Questa tecnologia verrà estesa oltre che alla posta anche alla rubrica e iCal; oltre alle già note WebGallery e iDisk.

La tecnologia Web 2.0 permetterà di effettuare ogni operazione come se usaste un’applicazione desktop. Dalla dimostrazione le prestazioni sembravano notevoli. L’obiettivo di MobileMe sarà l’integrazione, l’utilizzo in tempo reale da ogni postazione e infine la facilità d’uso. Il prezzo di 79 Euro ad alcuni “potrà risultare ancora elevato” ma se usufruirete di ogni elemento e disponete di più Mac e iPhone il prezzo è onesto.

Infine non dimentichiamo l’apertura a Win, che potrebbe avvicinare ulteriori utenti al Mac; inoltre tale integrazione è necessaria per estendere le capacità dell’iPhone/iPod Touch a tutti gli utenti.

Gli utenti .Mac probabilmente avranno ricevuto, o riceveranno a breve, un’email in cui Apple comunica l’aggiornamento gratuito ma soprattutto indolore del servizio .Mac.

Dopo tutti questi annunci è probabile che Mac Os X 10.5.4 possa essere rilasciato agli inizi di Luglio, l’obiettivo sarà renderlo compatibile con l’iPhone OS 2 e MobileMe. Questo nuovo .Mac vi piace? I 79 Euro sono giustificati?

Notizie su: