QR code per la pagina originale

Wi-Fi al posto del Bluetooth? Secondo Intel si

,

Bluetooh addio tra qualche anno? Forse si, a quanto si legge in giro. A prendere il suo posto ci penserebbe il Wi-Fi che verrebbe utilizzato a questo punto come collegamento universale tra periferiche.

Il Bluetooh presenta infatti parecchi limiti tant’è che si sta studiando una sua evoluzione che potrebbe garantire miglioramenti delle prestazioni.

A studiare e a realizzare un chip WiFi in grado di poter collegare periferiche oltre che consentire la normale navigazione su Internet ci sta pensando la Ozmo Devices azienda americana sponsorizzata tra gli altri da Intel che crede molto in questo progetto.

La Ozmo Devices, ha di recente presentato un nuovo chip WiFi che permetterebbe il collegamento tra periferiche. Punto di forza il basso consumo energetico e le sue prestazioni con massima compatibilità tra sistemi.

E la rivoluzione sarebbe a basso costo in quanto ogni periferica già dotata di supporto WiFi sarebbe già in grado di collegarsi ai nuovi hardware dotati di questo chip. Quindi i futuri auricolari wireless, mouse, tastiere senza fili, viaggeranno su WiFi.

Un altro vantaggio di questo sistema oltre ai minori consumi energetici starebbe nella maggior velocità e stabilità nel trasferimento dei dati. Tutto questo per dire che i problemi attuali di compatibilità tra periferiche Bluetooh in futuro potrebbe essere solo un pallido ricordo.

E Intel in primis ha già annunciato di voler introdurre questo rivoluzionario chip nei suoi prossimi “Centrino“.

Ovviamente questa tecnologia non sarà a disposizione da domani, ma non dovremo attendere ancora molto, forse un anno.

Notizie su: