QR code per la pagina originale

Chiamate internazionali a tariffe locali: come?

,

Chiamare in VoIP significa poter sfruttare tariffe vantaggiosissime soprattutto quando il telefono chiamato è all’estero.
Tramite software come Gtalk o Skype possiamo chiamare infatti i nostri amici, parenti o semplici conoscenti residenti all’estero senza preoccuparci minimamente della bolletta.

Ma cosa succede se invece le persone con cui siamo in contatto, domiciliate magari a migliaia di chilometri da noi senza disponibilità di Skype o di una connessione a Internet, vorrebbero rintracciarci? Dovrebbero dall’estero, tramite telefonia tradizionale, effettuare una chiamata intercontinentale addebitando sulla bolletta di chi cerca una non indifferente spesa.


In questi casi o anche in casi dove le chiamate risultano essere molto frequenti, potrebbe essere molto utile il servizio offerto da Jupeenumbers.com. Questo sito infatti offre numeri geografici di decine di nazioni chiamati ‘international virtual numbers’.

Acquistando un numero virtuale di una particolare nazione è possibile infatti essere raggiunti da chi si trova in quel territorio, utilizzando la semplice telefonia tradizionale, al costo di una normale chiamata locale anche se effettivamente ci troviamo a diversi fusi orari di distanza.

Altro esempio potrebbe riferirsi al fatto che siamo noi stessi a recarci all’estero per lavoro. Con questa tecnica potremmo comunque essere rintracciati su un numero di telefono locale con prefisso della nostra provincia di origine così che chi ci chiama potrà raggiungerci in qualsiasi parte del globo al solo costo di una chiamata urbana.

Caratteristica molto utile di questo fornitore è inoltre la possibilità di reindirizzare la chiamate in entrata direttamente e automaticamente verso uno username Skype o Gtalk.
Anche questo servizio ci permette di capire le possibilità del VoIP e quali siano le sue potenzialità. Che ne pensate?

Notizie su: