QR code per la pagina originale

Se grande capo Mulo Elettrico parlare con lingua biforcuta

,

Succede che a maggio è uscito il nuovo album di un gruppo indie molto amato e conosciuto, i Death Cab For Cutie. E ovviamente è finito subito online sul circuito peer-to-peer. Ed è stato scaricato a manetta. Suscitando grandi entusiasmi nei fan, e anche qualche perplessità, soprattutto nei fan più tradizionalisti, visto che nel nuovo disco i Death Cab for Cutie ricorrono a soluzioni musicali per loro piuttosto atipiche.

Lo scarica anche una giornalista musicale italiana: lo ascolta, le piace un casino, scrive una recensione entusiastica.

Il mensile per cui lavora – Rumore, uno dei più noti in Italia nel settore musicale – sposa in pieno la causa, e il dado è tratto: recensione in primo piano, e Narrow Stairs dei Death Cab for Cutie è decretato disco del mese!

Flashback: altrove, qualche tempo prima…

Rick Wachowski, un diciassettenne di Saint Louis (Missouri), ha appena messo in condivisione su E-Mule un file nominato Death_Cab_For_Cutie_Narrow_Stairs.zip.

No dico, questo gruppo tedesco, questi Velveteen, sono fottutamente simili ai Death Cab for Cutie! Ehehehe, vedi quanti ci cascheranno! Ahr ahr! – deve aver pensato Rick Wachowski, mentre rinominava e ritaggava gli mp3 di alcune canzoni dei misconosciuti tedeschi Velveteeen trasformando il tutto in Narrow Stairs, l’ultimo, grande album fake dei Death Cab for Cutie.

Rick Wachowski di Saint Louis me lo sono inventato io: tutto il resto è una storia vera.
Maggiori dettagli qui.

Notizie su: