QR code per la pagina originale

Il completo supporto a ZFS arriverà con Snow Leopard Server

,

Il pieno supporto di ZFS è stata proprio una di quelle caratteristiche che Leopard avrebbe dovuto avere e che sono poi state smentite e poi rinviate per dare precedenza al lavoro fatto per iPhone.

Quando Leopard fu distribuito, infatti, si scoprì che era supportata solo la lettura e che il supporto alla scrittura sarebbe arrivato in un secondo momento.

ZFS è un file system open-source realizzato nel 2005 dalla Sun Microsystems per “Solaris”, il suo sistema operativo.

È un file system a 128-bit e può quindi fornire uno spazio di 16 miliardi di miliardi di volte la capacità dei file system attuali a 64-bit.

ZFS è stato progettato in modo che i suoi limiti non vengano mai raggiunti in una qualsiasi operazione pratica.

Bonwick, che era a capo del team che sviluppò ZFS, affermò che “per riempire un file system a 128 bit non sarebbero bastati tutti i dischi della terra”.

Il supporto alla lettura e alla scrittura su questo file system sarà inserito completamente nella versione server di Snow Leopard.

ZFS non sarà comunque il file system principale di Snow Leopard perché è adatto solo ad essere utilizzato nei server.

Anche se in un futuro, opportunamente modificato, non è escluso che possa diventare il file system principale, per il momento si limiterà ad affiancare HFS+.

Notizie su: