QR code per la pagina originale

T-Mobile: 1 Euro per un iPhone 3G

Con una campagna commerciale aggressiva, T-Mobile ha deciso di offrire la nuova generazione di iPhone a partire da appena un Euro. Al prezzo simbolico del dispositivo si unisce, naturalmente, un abbonamento mensile. In Italia, intanto, si attende TIM

,

A una settimana dalla presentazione della nuova generazione iPhone dotata di tecnologia 3G, si susseguono voci, indiscrezioni e dichiarazioni sui piani tariffari adottati dalle principali compagnie telefoniche nei paesi in cui lo smartphone sarà rilasciato il prossimo 11 luglio. Tra le numerose offerte proposte dai gestori, assume un particolare interesse la proposta effettuata ai clienti tedeschi da T-Mobile.

La compagnia telefonica promette, infatti, in Germania abbonamenti particolarmente vantaggiosi per entrare in possesso del tanto desiderato cellulare prodotto da Cupertino. Il prezzo di partenza per l’acquisto dell’iPhone sarà infatti pari ad appena un Euro in Germania, una differenza notevole rispetto al precedente piano tariffario che prevedeva l’esborso di ben 399 Euro. La nuova generazione dello smartphone di Apple da 8 Gb avrà dunque un prezzo che oscillerà tra 1 e 169,95 Euro, a seconda del contratto stipulato dai clienti tedeschi con T-Mobile. La versione da 16 Gb, invece, avrà un prezzo che potrà oscillare da circa 20 Euro fino a un massimo di 249,95 Euro.

Naturalmente, alla vendita particolarmente vantaggiosa saranno associati particolari piani tariffari a canone mensile. Il modello da 8 Gb sarà commercializzato in bundle con un piano mensile da circa 70 Euro, destinato a diminuire se l’acquirente deciderà di spendere da subito una cifra maggiore per l’acquisto dello smartphone. Stesso discorso per la versione da 16 Gb: in questo caso il canone massimo sarà pari a 90 Euro al mese, mentre il minimo a 30 Euro a fronte di una spesa maggiore per l’acquisto dell’iPhone.

La compagnia telefonica punta dunque molto sul mercato della Germania per le vendite della nuova generazione di iPhone. Il precedente modello, del resto, aveva venduto in pochi mesi circa 100.000 unità, un risultato promettente a testimonianza dell’interesse per lo smartphone di Cupertino da parte dei clienti della compagnia.

Mentre in buona parte dei paesi europei iniziano ormai a delinearsi offerte e piani tariffari per il nuovo iPhone, la situazione in Italia continua ad essere lievemente incerta. Al momento, infatti, solamente Vodafone ha rilasciato le prime informazioni sulle offerte commerciali legate al cellulare di Apple. Scegliendo un piano “Ricaricabile Privati”, i clienti della società telefonica potranno acquistare un iPhone da 8 Gb al prezzo di 499 Euro, mentre il modello da 16 Gb sarà venduto a 569 Euro. All’offerta base dovrebbero essere poi affiancate altre soluzioni in abbonamento, riducendo sensibilmente il prezzo di acquisto del dispositivo.

A differenza di Vodafone, Tim sembra aver optato per una posizione maggiormente attendista. La società telefonica legata a Telecom Italia ha infatti confermato il rilascio dell’iPhone sotto al suo marchio l’11 luglio, ma non ha ancora comunicato alcuna informazione su piani tariffari e offerte previsti per lo smartphone concepito da Apple.

Notizie su: ,