QR code per la pagina originale

Per chi vuole gli MMS su iPhone…

,

Una delle critiche più frequenti rivolte ad iPhone è il mancato supporto agli MMS: si può obiettare che costino tanto, che possono essere ormai rimpiazzati dall’email e chi più ne ha più ne metta, ma resta il fatto che, ad oggi, non mi risulta esistano cellulari (per non parlare degli smartphone) che non supportino questo standard.

Per fortuna la comunità di sviluppatori per iPhone è molto attiva e, solo oggi, ho scoperto dell’esistenza di queste applicazioni che portano sul cellulare con la mela, la possibilità di inviare e ricevere MMS.

Si tratta, attualmente, di programmi che funzionano su dispositivi sbloccati e che possono essere installati tramite Installer.app.

SwirlyMMS 0.3.4 si può installare aggiungendo la source http://swirlyspace.com/SwirlySpace.xml (attenzione: è case-sensitive) e quindi spostandosi nella categoria SwirlySpace: delle tre versioni disponibili, scegliete la “normale”; una volta installato, non vi resta che impostare i parametri del vostro operatore, scegliendo setting (per un elenco delle configurazioni potete dare un’occhiata all’ottima guida di iPhoneItalia.

Ora siete in grado di inviare e ricevere MMS… ma non ancora di visualizzarli (sul forum di Swirly, comunque, è stato comunicato che a breve, con la versione 1.0, questo handicap sarà rimosso) quindi è necessario installare una seconda applicazione.

Per visualizzare gli MMS, o per cancellarli, si dovrà installare iMMESS, che è ancora in versione Alpha e richiede che, prima, vengano installati Perl e lighttpd (al solito, tramite Installer).

Nonostante si tratti ancora di una versione preliminare, iMMESS svolge già bene il suo dovere: vi permette di visualizzare un elenco dei messaggi ricevuti e, da qui, di leggerli (sia in orizzontale che in verticale); si tratta di una Web App avviata tramite Safari (di cui quindi eredita le caratteristiche, quali lo zoom su testo e immagine).

Notizie su: