QR code per la pagina originale

Rhever un concorrente temibile per BitTorrent?

,

Da diversi giorni circola in Rete un nuovo programma di file sharing, si tratta di Rhever.

Esso mira ad accattivarsi le simpatie degli utenti che sfruttano i circuiti P2P mettendo in cattiva luce BitTorrent e Limewire in particolar modo.

Su Youtube sono stati caricati dei video che deridono i due client accusandoli di essere infestati da virus.

Invece secondo i sostenitori di Rhever, l’internauta che l’utilizza, non corre alcun rischio di virus o fake quando scarica qualcosa, e ha, nel contempo, circa 60000 server a sua disposizione.

In realtà pare che Rhever sia soltanto un client che offre l’accesso al vecchio Usenet e, mediante i file NZB sarà possibile scaricare file di vario genere dal sito (tra qualche giorno operativo), NZB.net.

Sia Rhever che NBZ sono di proprietà della JHM Media, che è anche la società che detiene il dominio MySpaceBar.com a sua volta connesso al malware Scam.MySpaceBar, pertanto la situazione non sembra tanto chiara e limpida come cercano di fare credere i fautori di Rhever.

Notizie su: