QR code per la pagina originale

Beovox “Cube” 2500

,

Le Beovox “Cube” 2500 furono concepite nel 1967, dalla mente geniale di Jacob Jensen, il designer danese che firmò una serie di prodotti che hanno contribuito al prestigio del marchio Bang & Olufsen.

Le Cube non sono solo un esercizio di design, ma sono una delle prime risposte alle esigenze degli audiofili più raffinati.

Durante gli anni ’60 la B&O si era impegnata nel creare un’esperienza sonora di qualità stereo: mentre le basse frequenze non rappresentano un problema (poiché l’udito umano non è in grado di localizzarne la direzione), saper controllare i medi e gli alti rappresenta la vera sfida per chi costruisce diffusori acustici.

Le Beovox Cube 2500 sono delle casse dedicate alla riproduzione delle alte frequenze che cercano di riprodurre un suono omnidirezionale affidandosi a ben 6 tweeter, uno per ogni faccia del cubo.

Avevano una potenza nominale complessiva di 60W ed erano progettate per essere connesse ai diffusori Beovox 5000 del sistema hi-fi di fascia più alta di casa B&O.

Il corpo della cassa è un monoblocco in legno di 9,5 cm di lato, i sei tweeter hanno una cover circolare in alluminio perforato, il cubo è verniciato nero opaco e uno dei vertici poggia sul supporto cromato con la base circolare per un peso complessivo di 1,6 Kg.

Nella primavera del 1967 all’International Forum Design di Hannover, B&O e Jacob Jensen furono premiati per il design della nuova serie di prodotti che allo stesso tempo definivano un nuovo standard nella qualità del suono.

Notizie su: