QR code per la pagina originale

Eee Box al suo annuncio ufficiale

Asus ha da poco annunciato ufficialmente il lancio di Eee Box, il nuovo computer della sua fortunata serie low cost destinato a un utilizzo desktop. Stando alle prime informazioni, l'atteso nuovo modello dovrebbe compiere il proprio debutto in agosto

,

Dopo numerosi rumors e molte indiscrezioni, Asus ha da poco presentato ufficialmente la sua prima generazione di computer desktop per la sua fortunata serie Eee PC. Ai mini laptop portatili a basso costo si aggiunge dunque il primo dispositivo studiato per l’home computing e concepito con la medesima filosofia dei notebook portatili prodotti dalla società di Taiwan.

Con un volume particolarmente ridotto, il nuovo Eee Box è montato in verticale su un supporto in metallo che ne riduce notevolmente l’ingombro, consentendo di risparmiare spazio sulla propria scrivania. Interessanti le prime specifiche tecniche ufficiali comunicate da Asus, che collocano il nuovo dispositivo in una fascia media, con prestazioni adatte principalmente per la produttività e la navigazione sul Web. La potenza di calcolo dell’Eee Box è affidata a un processore Intel Atom N270 da 1,6 Ghz montato su chipset della medesima casa costruttrice californiana. Il nuovo processore di Intel può fare affidamento su un banco di memoria RAM da 1 Gb e su un disco rigido da 80 Gb per la memorizzazione dei dati.

Per la connettività, il computer desktop di Asus utilizza una tradizionale porta LAN e una scheda WiFi compatibile con il recente formato 802.11n per la navigazione veloce attraverso il wireless. Completano la dotazione le immancabili porte USB e gli slot per la lettura delle schede di memoria dei principali formati oggi in commercio. Il sistema operativo previsto da Asus, al momento, sembra essere solamente Windows XP, ma non è esclusa la presenza di versioni con Linux.

La società di Taiwan promette rapidità e potenza di calcolo per il suo nuovo dispositivo. Nelle versioni top della gamma, il tempo di avvio raggiunge appena i 7 secondi per caricare completamente il sistema operativo. Particolari soluzioni per dissipare il calore permettono, poi, una buona silenziosità del dispositivo (26 db) ottimizzando il consumo energetico dei suoi componenti.

Stando alle prime informazioni, l’Eee Box dovrebbe compiere uno dei suoi primi debutti sul mercato britannico. Salvo cambiamenti o diverse scelte di marketing, secondo le prime indiscrezioni il prezzo potrebbe essere inferiore ai 280 Euro, ma al momento Asus non ha fornito sufficienti dettagli in merito.

Notizie su: