QR code per la pagina originale

Usare Windows Defender

L'articolo offre una panoramica sulle funzionalità e il percorso di accesso ad esse di Windows Defender.

,

Come sappiamo, Internet è sì un’immensa fonte di informazioni, ma le sue grandissime potenzialità comprendono anche la realizzazione di software malevolo (virus, spyware e malware in generale), che potrebbe crearci piccoli o grandi problemi. Tra di essi lo spyware è uno dei più fastidiosi, perché raccoglie informazioni sulle nostre abitudini in Rete ed è in grado di spedirle, naturalmente senza il nostro consenso, a organizzazioni che le utilizzeranno per esempio (caso meno pericoloso ma più comune e fastidiosissimo) per inviarci pubblicità indesiderata.

Sebbene si possa sostituire tranquillamente e facilmente con una qualsiasi altra suite, Windows Vista offre un semplice strumento antispyware nativo: Windows Defender, che abbiamo già citato, anche se solo di sfuggita, parlando del Centro Sicurezza e Antivirus di Vista.

È possibile avviare Windows Defender dal Pannello di Controllo (a cui accediamo dal menu di Avvio, cliccando sull’icona di Vista in basso a sinistra), facendo doppio click sull’icona “Windows Defender”, disegnata con un muro.

La finestra che si aprirà ci offrirà (in basso) le informazioni sull’ultima scansione del sistema effettuata e (in alto) sul malware e software indesiderato eventualmente rilevato.

Dal menu posto in alto nella finestra, possiamo cliccare su “Analizza” per effettuare una nuova scansione. Se invece clicchiamo sul triangolino verso il basso che troviamo accanto a questo pulsante, potremo prima scegliere che tipo di analisi effettuare, tra veloce, completa e personalizzata (di default parte l’analisi veloce).

Tramite il pulsante omonimo, potremo visualizzare anche la cronologia delle attività di Windows Defender.

Cliccando su “Strumenti” potremo invece accedere a una finestra con le varie opzioni di esecuzione del tool, come anche gestirne il cestino degli elementi in quarantena. Cliccando su “Opzioni” potremo settarne anche l’automatismo, mentre scegliendo “Gestione Software” potremo visualizzare e controllare tutti i programmi in esecuzione.

Notizie su: