QR code per la pagina originale

Patch di sicurezza per Adobe Reader

Adobe ha da poco rilasciato una patch di sicurezza per il suo Reader, affetto da una grave falla che avrebbe potuto consentire l'intrusione di utenti malintenzionati. L'aggiornamento giunge a poche settimane dall'arrivo della versione 9 dell'applicativo

,

Tempo di aggiornamenti di sicurezza in casa Adobe. La celebre società californiana ha da poco rilasciato un pacchetto di update per il suo Reader, applicativo ormai indispensabile per poter visualizzare correttamente i documenti in PDF, sempre più utilizzati sul Web. L’aggiornamento corregge un bug critico in tutte le principali edizioni del software.

Stando al bollettino di sicurezza emesso da Adobe, la falla nel suo lettore sarebbe stata causata da un problema di validazione in JavaScript che avrebbe potuto causare una chiusura inaspettata dell’applicativo e, in alcuni casi, l’intrusione da parte di utenti malintenzionati nei sistemi all’insaputa dei possessori dei dispositivi. L’installazione dell’aggiornamento è dunque necessaria per scongiurare tale eventualità e riportare in sicurezza l’applicativo e, di conseguenza, l’intero ambiente del sistema operativo.

La falla non interessa solamente Adobe Reader, ma anche l’applicativo Acrobat 8 nella sua versione Standard e 3D, sia per sistemi operativi Windows che Mac. Gli utenti ancora in possesso di edizioni precedenti di Reader, come la versione 7, sono invitati ad aggiornare il loro programma ala versione 7.1.0, sia per le versioni Windows che Mac. La procedura di aggiornamento automatico dovrebbe provvedere al download dell’update più consono.

Sempre attraverso il suo bollettino informativo, Adobe si è premurata di rilasciare alcune precisazioni sulla prossima edizione del suo applicativo. Adobe Reader 9, il cui rilascio è previsto nel corso del prossimo mese di luglio, non soffrirà della vulnerabilità da poco scoperta sulle edizioni precedenti del software della società californiana. Una puntualizzazione forse non necessaria ai fini dell’aggiornamento, ma utile per ricordare l’imminente uscita della nuova edizione stabile di Adobe Reader.

Notizie su: