QR code per la pagina originale

Sony, il video store non sarà solo per PS3

Dopo mesi di attesa e di ritardo rispetto alla distinta concorrenza ora anche la PS3 è pronta a distribuire film e serie TV attraverso la connessione ad internet della propria console. La novità è che lo store sarà per tutti i device Sony

,

La Playstation si potrebbe ormai definire la console dei ritardi. Ritardo nell’essere costruita, ritardo nell’essere distribuita, ritardo nell’ingranare e ritardo nel fornire contenuti multimediali. Solo ora infatti arriva notizia dell’apertura (futura) del servizio di download video.

La console è nata per essere connessa ad internet e la compagnia rende noto che conta 50 milioni di PS3 e PSP abilitate alla connessione. A tale numero di clienti sarà indirizzato il nuovo servizio di download film e serie TV tutte, per il momento, targate Sony. La fortuna della Playstation è infatti di fare capo ad una società che ha al suo interno i contenuti, cioè con un’altra mano produce e distribuisce film e serie televisive.

L’apparenza del video store non si allontanerà molto da quella del Playstation Store, ma la vera novità rispetto alla concorrenza sarà che lo store non riceverà clienti dalle sole console di casa Sony bensì da qualsiasi dei suoi prodotti, sia che si tratti di computer VAIO che di televisori Bravia che di telefonini Sony-Ericsson.

Il vero valore aggiunto però secondo Sony non sarà nemmeno quello della cross-medialità bensì quello dell’alta risoluzione. Con un lettore Blu Ray dentro e i film da scaricare in risoluzione 1080p la PS3 diventa ufficialmente la destinazione principale per l’intrattenimento in alta definizione. Certo come per i Blu Ray rimane da vedere quanto l’HD possa essere una ragione d’acquisto per i consumatori.

Dunque dopo la vittoria di Pirro su HD DVD e le dichiarazione di Jobs che avvertivano che la vera guerra non era contro il formato rivale ma contro il download di file, ora Sony mette un piede anche nel settore della distribuzione video online, sebbene in ritardo e con un catalogo inferiore alla concorrenza.

Il lancio è imminente ma non c’è ancora una data nè si sa cosa ne sarà dello store per PSP, che intanto si è sviluppato autonomamente anche grazie ai contributi degli utenti che possono sfruttare la potenzialità di connettività WiFi della console portatile per inviare i propri filmati.