QR code per la pagina originale

Apple aggiorna Leopard alla versione 10.5.4

Apple ha da poco rilasciato un nuovo aggiornamento per il suo sistema operativo Leopard, che raggiunge così la versione 10.5.4. L'update risolve alcuni problemi di stabilità e compatibilità di AirPort, Safari, iCal ed è propedeutico all'arrivo di MobileMe

,

A circa un mese dal suo ultimo aggiornamento, Apple ha messo da poco a disposizione dei suoi utenti Mac un nuovo update per il sistema operativo Leopard (Mac OsX 10.5). L’aggiornamento porta l’attuale 10.5.3 alla nuova versione 10.5.4 risolvendo numerosi problemi di compatibilità e preparando il sistema alle imminenti novità di luglio previste con l’arrivo del nuovo iPhone 3G.

Rispetto all’update degli ultimi giorni di maggio, l’attuale è molto più leggero e apporta un numero limitato di modifiche al sistema operativo. Apple risolve finalmente un bug riscontrato nell’apertura di Adobe Creative Suite 3 da server, malfunzionamento già noto e per il quale era molto attesa una soluzione. Sempre nel comparto legato all’elaborazione delle immagini, l’aggiornamento aumenta il numero di fotocamere digitali compatibili con lo standard RAW. Novità anche per AirPort, che vede risolti i problemi con le reti a 5 GHz e migliora le performance generali per Logic Studio e MainStage.

Dal punto di vista degli applicativi, il maggior numero di update spetta ad iCal, il software compreso in Leopard per gestire date e appuntamenti. La compatibilità e le opzioni di sincronizzazione con iPhone sono state ulteriormente implementate, un bug che consentiva la cancellazione di un evento senza avvisarne l’autore è stato eliminato e l’applicativo è ora in grado di gestire con più efficacia un maggior numero di calendari contemporaneamente. I “To do” possono ora essere resi privati, mentre un bug che permetteva ad iCal di eliminare gli appuntamenti dopo un certo periodo di tempo all’insaputa dell’utente è stato eliminato.

Novità anche per Safari, il browser fornito con Leopard. Un problema legato alle performance nelle pagine sicure è stato risolto, aumentando così la stabilità dell’applicativo. Spaces ed Exposé, i due sistemi per la gestione delle finestre sulla scrivania dei Mac, sono stati migliorati risolvendo alcun bug minori, che in alcue condizioni potevano portare a una gestione errata delle impostazioni selezionate dall’utente.

Il nuovo aggiornamento non risolve alcuni bug di sicurezza riscontrati nell’ultimo periodo, tanto da far presupporre il rilascio di un security update a parte per risolvere eventuali falle legati a programmi di terze parti. Secondo numerosi analisti, il rilascio di Leopard 10.5.4 dovrebbe essere propedeutico all’avvio dei nuovi servizi legati a MobileMe, il successore di .Mac per la gestione “cloud” del proprio account di posta, delle impostazioni di iCal e dei file un tempo ospitati dalla funzione iDisk. Molte delle novità sarebbero dunque latenti nel nuovo update e ancora nascoste, in attesa del lancio ufficiale di MobileMe previsto per i primi giorni di luglio.

L’aggiornamento alla versione 10.5.4 di Leopard può essere scaricato dal sito web di Cupertino o direttamente dal proprio Mac utilizzando la funzione “Aggiornamento Software”. Il peso dell’update è di circa 90 Mb, ma può variare a seconda della configurazione del proprio Mac.

Oltre all’update per Leopard, Apple ha anche rilasciato alcuni aggiornamenti di sicurezza per Tiger 10.4.11 e per Safari, che viene così portato alla versione 3.1.2. Infine, le basi TimeCapsule, Airport Extreme e Airport Express che utilizzano la tecnologia 802.11n sono state aggiornate con un nuovo firmware che ne aumenta la stabilità e la compatibilità con gli altri dispositivi hardware. Tutti gli aggiornamenti sono accessibili attraverso “Aggiornamento Software” o direttamente dalla apposita sezione degli update sul sito di Apple.

Notizie su: