QR code per la pagina originale

Malesia: chiusi molti tracker BitTorrent

,

Il mondo Torrent vive ogni giorno in un clima tumultuoso e pieno di colpi di scena per quanto riguarda il lato tecnico e giuridico.

Per quanto concerne questo ultimo aspetto, spesso si sentono le Major e relativi avvocati e rappresentanti inveire contro i maggior esponenti del circuito, ovvero i vari The Pirate Bay, IsoHunt, Mininova e così via.

Come riporta TorrentFreak, il governo della Malesia, stato federale asiatico, ha deciso di adottare drastiche decisioni nei confronti dei tracker torrent locali, riuscendo a far andare off-line molti di essi.

Una decisione che in parte prende di contropiede i tracker occidentali, che spesso, non potendo dislocare i server nelle loro nazioni, si indirizzavano proprio verso i paesi asiatici.

La decisione del governo della nazione malese, è stata attuata facendo riferimento a una legge in materia di copyright risalente al 1987.

Notizie su: