QR code per la pagina originale

iCall: VoIP su iPhone

,

Abbiamo parlato diverse volte della possibilità di utilizzare il protocollo VoIP su iPhone ma quella di cui vi parliamo oggi è, a quanto pare, la prima applicazione che, ufficialmente, sfrutterà questo protocollo.

iCall è attualmente funzionante su iPhone e verrà distribuita, tramite AppStore (anche se non è ancora noto se in maniera gratuita o a pagamento) in quanto i suoi realizzatori fanno parte del Programma di Sviluppo per iPhone.

L’applicazione consentirà di effettuare e ricevere chiamate in VoIP sfruttando il collegamento WiFi, ma anche di trasferire le chiamate su rete telefonica in VoIP, in maniera istantanea; tra le altre caratteristiche, la possibilità di accedere alla rubrica telefonica del proprio iPhone e di personalizzare le opzioni di voicemail.

Attualmente non è possibile scaricare e provare il programma (gli sviluppatori dichiarano che non lo concederebbero nemmeno a Steve Jobs in persona, se glielo chiedesse) proprio perché, in quando aderenti al Programma di sviluppo, potranno distribuire l’applicazione solo tramite AppStore.

iCall è al momento disponibile anche in versione per PC con sistema operativo Windows come freeware e permette di effettuare chiamate a costo zero tra gli utenti del programma oltre che per le chiamate in USA e Canada e presto sarà possibile effettuare anche chiamate internazionali.

Notizie su: