QR code per la pagina originale

Windows SteadyState: gestione semplificata dei PC condivisi

,

La necessità di proteggere un PC condiviso è ormai diffusa, sul lavoro, in luoghi pubblici, ma anche a casa; tale evenienza comporta l’utilizzo di strumenti spesso a pagamento e a volte l’intervento di un esperto IT per la configurazione. Un’altra necessità che si può avere è quella di dover installare molti software per prova, con la conseguenza di intaccare, in maniera a volte irreversibile, il sistema.

Uno dei rimedi cui si può ricorrere, in quest’ultimo caso soprattutto, è la virtualizzazione del sistema operativo attraverso l’utilizzo di software gratuiti quali Microsoft Virtual PC in grado di mettere a disposizione un sistema operativo all’interno di un altro principale. Tale soluzione richiede però un’ingente quantità di risorse hardware.

Una diversa soluzione che comprende tutte le funzioni prese in esame è invece Windows SteadyState, strumento scaricabile e installabile gratuitamente per Windows XP e Vista, dopo aver eseguito lo strumento di verifica WGA.

Si tratta in definitiva di una serie di impostazioni, ben spiegate in un manuale di ben 86 pagine sull’utilizzo di questo strumento, che permettono di determinare tantissime possibilità di accesso e gestione, dalle preclusioni in Internet a quelle relative all’installazione e utilizzo dei programmi, dal download di file alla gestione dei file temporanei, fino al ripristino a uno stato precedente del sistema con un semplice riavvio in seguito a un attacco da virus o altro.

Insomma, tutto ciò che serve per evitare di perdere tanto tempo per ripristinare un sistema condiviso e danneggiato chissà come da qualche altro utente avventato del PC su cui è installato.

Notizie su: