QR code per la pagina originale

Google Street View sbarca in Italia

Google Street View inizia da Cuneo la sua cavalcata italiana. Il servizio ha infatti mappato tutte le strade del Tour de France, ivi compresi gli scollinamenti in Italia nella provincia piemontese. Offuscati i visi, schermate le targhe delle automobili

,

Google Street View arriva in Italia. Ma non lo fa passando per la porta principale: niente Roma, Torino, Napoli. Niente Firenze, né tantomeno Venezia. Google, infatti, ha colto invece l’occasione del Tour de France per mappare quelle strade che porteranno la maglia gialla fino oltre il confine alpino. Per questo motivo ecco che la prima vera città coperta in Italia è Cuneo.

Per la zona si tratta di un momento fortunato con Google. Dopo la mappatura ad alta definizione in occasione delle Olimpiadi Invernali di Torino, ora la provincia Granda si trova parzialmente coperta da un servizio che ad oggi era disponibile solo nelle grandi metropoli statunitensi. Benché varie auto di Google siano state avvistate in giro per l’Italia e il servizio sia previsto al lancio ufficiale nostrano ormai entro breve, è Cuneo però a poter godere del privilegio di essere la prima.

Anche in Italia, come altrove, Google Street View ha aggiustato la mira evitando tutto ciò che potrebbe ledere la privacy delle persone casualmente fotografate durante il passaggio: offuscati i volti e schermate le targhe delle automobili, rimane però la bontà di fotografie sufficientemente definite ed un fluido passaggio tra i vari scatti e negli zoom. I problemi relativi alla privacy sono infatti il grande tallone d’Achille per il servizio di Mountain View: dopo varie casistiche quantomeno opinabili il motore ha dovuto mettere a punto appositi filtri grafici per evitare che le fotografie risultassero, benché scattate in luogo pubblico, lesive per le persone ritratte. Gli espedienti messi a punto sembrano aver finora soddisfatto i detrattori della privacy e, dopo che anche un link alla policy è stato apposto in homepage come richiesto, la quiete sembra seguire la tempesta dei mesi scorsi.

Ma non c’è solo Cuneo nella prima avventura italiana di Google Street View:

Zona coperta da Google Street View

Per Google si tratta peraltro di un approdo decisamente scenografico: la zona alpina tracciata offre scorci di grande suggestione ed a breve sono attese ulteriori novità per tutto il resto della nazione.

Notizie su: