QR code per la pagina originale

Passato, presente e futuro dei telefoni cellulari

,

Una diffusa sensazione nostalgica mi ha sopreso dopo aver visto il video segnalato in questo post.


Dal 1985 a oggi ne è stata fatta di strada: dai primi telefoni che sono usciti dall’abitacolo della macchina, alla scomparsa dell’antenna, dalla forma a conchiglia del Motorola StarTAC all’NGage della Nokia, dal cellulare come status symbol allo smartphone come artefatto cognitivo nascosto nel braccialetto.

Concludo con un flusso di considerazioni disordinate: nei primi anni dei cellulari Motorola è stata una grandissima fonte d’innovazione, oggi invece il suo ruolo non è più così dominante; l’introduzione del WAP nel 1999, una tecnologia ancora oggi sconosciuta a molti e che probabilmente rimmarrà tale; la creazione di un punto di rottura definitivo tra cellulari e smartphone con il Nokia N95 e l’Apple iPhone; l’evoluzione dell’interfaccia dove lo schermo all’inizio era una piccola parte del device, mentre ora occupa sempre più spazio, fino a diventare il device stesso.

E voi, cosa ne pensate della mobile-evolution?

Notizie su: