QR code per la pagina originale

Steve Jobs è entusiasta dell’imminente apertura di AppStore

,

Il CEO di Appple ha rilasciato un’intervista al New York Times in cui parla dell’ormai imminente apertura di AppStore, il negozio online in cui potremo trovare tutte le applicazioni e i giochi sviluppati per iPhone e iPod Touch.

AppStore sarà lanciato domani, in contemporanea con la messa in vendita di iPhone 3G e offrirà, inizialmente, più di 500 software il cui ricavato andrà per il 70% agli sviluppatori e per il 30% ad Apple (si prevede che almeno il 90% delle applicazioni a pagamento costerà non più di 10$ e che almeno il 25% sarà distribuito gratuitamente).

Steve Jobs è sicuro che AppStore avrà lo stesso successo di iTunes Store: per quanto riguarda gli sviluppatori, la risposta è stata forte e sicuramente il numero di applicazioni disponibili crescerà rapidamente non appena Apple accetterà nuovi sviluppatori; per quanto riguarda gli utenti finali, invece, l’introduzione di AppStore semplifica il processo di aggiunta di nuovi programmi sullo smartphone (così come lo Store musicale ha semplificato il processo di acquisto della musica digitale).

C’è, secondo l’iCEO, un’altra analogia con il passato: Apple trattiene solo il 30% del ricavato e questo significa che non intende guadagnare attraverso AppStore; questo è piuttosto un mezzo per vendere più smartphone, così come iTunes Store è servito a vendere più iPod rendendo il dispositivo di Apple il riproduttore multimediale per antonomasia.

Notizie su: